Pace fiscale: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate nel videoforum organizzato dai commercialisti

Pace fiscale: i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate nel videoforum organizzato dai commercialisti

Si versa il 90% del valore della lite in caso di sospensione del processo davanti alla CTP o di  sentenza di rinvio della Cassazione. In caso di coobbligati, la definizione perfezionata da uno di essi estende i suoi effetti anche sulle altre controversie. Il socio di società in regime di trasparenza fiscale può definire unicamente la controversia relativa al proprio reddito da partecipazione. L’adesione alla definizione sospende la procedura di riscossione anche in capo all’agente. Non è definibile la lite sulla cartella di pagamento per omesso versamento di tributi qualora il contribuente contesti l’intervenuta decadenza dei termini.
Sono alcune delle risposte fornite dall’Agenzia delle Entrate durante la videoconferenza organizzata dal CNDCEC il 7 maggio 2019, nella quale sono stati chiariti anche alcuni aspetti connessi al rapporto tra definizione liti pendenti e irregolarità formali.

di Saverio Cinieri 

Fonte Mysolution