Fattura elettronica per cliente estero su Passepartout Mexal

Come creare una fattura elettronica per cliente estero su Mexal

Chi ha venduto beni e servizi ad un cliente non residente in Italia, può comunque utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla fatturazione elettronica per emettere la relativa fattura al cliente straniero.

L’utilizzo della fattura elettronica per clienti residenti all’estero evita l’obbligo di adempiere al cosiddetto Esterometro, l’invio mensile della documentazione riguardante le operazioni con clienti esteri.

Ma vediamo come configurare Mexal per poter inviare le fatture elettroniche ai clienti esteri.

Aziende e professionisti

Se l’azienda o il professionista opera all’interno dell’Unione Europea, dovrete mettere il codice di partita IVA comprese le prime due lettere identificante il paese. (Per la verifica potete utilizzare il portale VIES)

Se l’azienda opera in un paese Extra-UE il codice di partita IVA  da scrivere nel campo sarà OO99999999999.

In entrambi i casi, ll codice SDI da immettere nel campo sarà XXXXXXX (7 x) , il C.A.P (codice avviamento postale) dovrà essere 00000 (5 zeri) e la sigla della provincia EE.

fattura elettronica cliente estero Mexalfattura elettronica cliente estero Mexal SDI

Privati

Nel caso di clienti di clienti privati, sia che essi siano residenti nel territorio dell’Unione Europea o non lo siano, occorre configurare l’anagrafica con i seguenti dati:

Residenza fiscale: Estero (No CEE)

Cod.Identificativo IVA estero: OO99999999999

CAP: 00000

Provincia: EE

Codice SDI: XXXXXXX

fattura elettronica cliente estero privato Mexal