+39 091 890 53 06 [email protected]

Categoria: MySolution

ISA, proroga dei versamenti applicabile anche ai regimi forfettari e di vantaggio

ISA, proroga dei versamenti applicabile anche ai regimi forfettari e di vantaggio L’art. 12-quinquies del decreto “Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34), recentemente convertito in legge 28 giugno 2019, n. 58 , ha disposto la proroga al 30 settembre dei termini per i versamenti delle imposte dirette, dell’Irap e dell’Iva, in scadenza tra il 30 giugno e il 30 settembre 2019, per i soggetti nei confronti dei quali sono stati approvati gli ISA (Indici sintetici di affidabilità fiscale) e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non

Continua a leggere

Decreto “Crescita” approvato con fiducia anche al Senato

Decreto “Crescita” approvato con fiducia anche al Senato. È legge Con 158 voti favorevoli, 104 contrari e 15 astensioni, il 27 giugno l’Assemblea di Palazzo Madama ha approvato senza ulteriori modifiche il Ddl A.S. 1354 di conversione in legge del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 (decreto “Crescita”). Sul provvedimento, senza emendamenti rispetto al testo approvato nei giorni scorsi dalla Camera, il Governo ha posto la questione di fiducia anche in questo passaggio parlamentare. L’imminente scadenza del decreto, che doveva essere convertito in legge entro il 29 giugno, non

Continua a leggere

Approvati i criteri da utilizzare nel controllo dei 730/2019

Approvati i criteri da utilizzare nel controllo dei 730/2019 con esito a rimborso Emanato il provvedimento direttoriale n. 207079/2019 con il quale l’Agenzia delle Entrate ha approvato i criteri per individuare gli elementi di incoerenza ai fini dei controlli dei 730/2019 con esito a rimborso. Si tratta in particolare dei seguenti criteri: scostamento per “importi significativi” dei dati indicati nei modelli di versamento, nelle certificazioni uniche e nelle dichiarazioni dell’anno precedente; presenza di altri elementi di “significativa incoerenza” rispetto ai dati inviati da enti esterni o a

Continua a leggere

Al 30 settembre i versamenti per i contribuenti Isa

Il decreto “Crescita” incassa il via libera della Camera. Al 30 settembre i versamenti per i contribuenti Isa Venerdì 21 giugno l’Aula di Montecitorio – dopo aver votato la questione di fiducia posta dal Governo – ha approvato, con 270 voti favorevoli, 33 contrari e 49 astenuti, il disegno di legge C. 1807-A/R, di conversione in legge del D.L. 30 aprile 2019, n. 34 (cosiddetto decreto “Crescita”), che ora passerà all’esame del Senato. Tra le principali novità fiscali, inserite nel provvedimento nel corso dei lavori parlamentari, è stato confermato il

Continua a leggere

Isa, la guida delle Entrate

Isa, la guida delle Entrate Pubblicata ieri dall’Agenzia delle Entrate la guida sugli Isa (Indici sintetici di affidabilità fiscale): il documento si concentra in particolare sull’ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione di questi nuovi strumenti, sui vantaggi del relativo regime premiale per imprese e professionisti, nonché sui conseguenti adempimenti dichiarativi. Al riguardo si ricorda quanto segue: nei giorni scorsi presso le Commissioni Bilancio e Finanze della Camera è stato approvato un emendamento al decreto “Crescita” (D.L. 30 aprile 2019, n. 34) che dispone il differimento

Continua a leggere

Controlli formali, il Fisco non potrà chiedere al contribuente dati già inseriti in Anagrafe tributaria

Controlli formali, il Fisco non potrà chiedere al contribuente dati già inseriti in Anagrafe tributaria Divieto per l’Ufficio di chiedere ai contribuenti documenti relativi a informazioni disponibili nell’anagrafe tributaria o a dati trasmessi da parte di soggetti terzi in ottemperanza a obblighi dichiarativi, certificativi o comunicativi: lo prevede il nuovo comma 3-bis dell’art. 36-ter del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600, introdotto da un emendamento al decreto “Crescita” approvato dalla Camera. Eventuali richieste di documenti effettuate dall’amministrazione per dati già in suo possesso sono considerate inefficaci.

Continua a leggere
Torna in cima