Anche i forfetari datori di lavoro sono sostituti d’imposta

I datori di lavoro in regime forfetario assumono la qualifica di sostituti d’imposta sulle somme corrisposte ai lavoratori dipendenti. Tale previsione normativa, presente nel Decreto Crescita, intende porre fine alle difficoltà sorte dopo le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019 al regime forfetario e tutelare così i lavoratori dipendenti i quali sarebbero stati obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi per liquidare le imposte dovute dato che il datore di lavoro, in regime forfetario, non avrebbe trattenuto/versato le ritenute alla fonte.

di Mauro Longo

Fonte: MySolution