+39 091 890 53 06 [email protected]

Archivi del giorno - 11 Aprile 2019

Qui puoi trovare le ultime notizie e gli avvisi dalla Helper

Nuova versione 2019C di Mexal e Passcom

Redditi, INTRACEE e Fatturazione Elettronica: scopri le importanti novità contenute nella nuova release dei software gestionali Passepartout! Tante le novità contenute in questa nuova versione di Mexal e Passcom. Di seguito le principali implementazioni della versione 2019C:   REDDITI Modello 730 (immissione/revisione, stampe di servizio, stampe fiscali, import telematico da precompilato e non precompilato) Modello RPF (solo immissione/revisione dei quadri Dati anagrafici, Familiari a carico, RA, RB, RC, RP, RE, LM, RF, RG, RS, AC, FC, Gestione Inps per minimale IVS, Generazione delega F24, IRAP)

Continua a leggere

Nuova versione App Contratti Locazioni Immobiliari

La nuova versione 1.3.0. contiene importanti aggiornamenti come la gestione dei contratti di sublocazione. Scopri tutti i dettagli!  La nuova versione dell’App Contratti Locazioni Immobiliari contiene tante importanti novità. In paricolare ora con l’App Passepartout si possono gestire anche i contratti di sublocazione. Inoltre sono state implementata nuove funzionalità come, ad esempio, la possibilità di utilizzare l’IBAN del richiedente o in alternativa quello dell’intermediario e la gestione del codice fiscale per la persona giuridica. Scopri tutte le novità della versione 1.3.0!

Continua a leggere

Anche i forfetari datori di lavoro sono sostituti d’imposta

I datori di lavoro in regime forfetario assumono la qualifica di sostituti d’imposta sulle somme corrisposte ai lavoratori dipendenti. Tale previsione normativa, presente nel Decreto Crescita, intende porre fine alle difficoltà sorte dopo le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019 al regime forfetario e tutelare così i lavoratori dipendenti i quali sarebbero stati obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi per liquidare le imposte dovute dato che il datore di lavoro, in regime forfetario, non avrebbe trattenuto/versato le ritenute alla fonte. di Mauro Longo Fonte:

Continua a leggere

Da luglio 2019 nuovo adempimento per le piattaforme digitali

L’art. 12 del Decreto Crescita approvato nella seduta del 4 aprile 2019 dal Consiglio dei Ministri, con la formula “salvo intese”, prevede che dal mese di luglio 2019, il soggetto passivo che facilita, attraverso un’interfaccia elettronica, le vendite a distanza sarà tenuto a trasmettere, per ciascun fornitore, la denominazione, la residenza o il domicilio, l’indirizzo di posta elettronica, il numero totale delle unità vendute in Italia e il valore delle vendite (che potrà essere indicato in termini di ammontare totale dei prezzi di vendita o di

Continua a leggere

La riscossione per le imprese in liquidazione

Nella maggior parte dei casi, le imprese in liquidazione, per il solo fatto di essere in una fase liquidatoria, non beneficiano sempre e comunque di ottima considerazione. Lo status di liquidazione, infatti, determina, in alcune circostanze, una certa diffidenza, come, ad esempio, nei rapporti con l’agente della riscossione, al quale venga avanzata una richiesta di rateazione di una o più cartelle di pagamento di Giovanna Greco Fonte: MySolution

Continua a leggere

Bollo sulla fattura elettronica, disponibili i conteggi e i codici tributo

Nell’area riservata “Fatture e Corrispettivi” del sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili i conteggi – con il relativo modello F24 o la possibilità di chiedere l’addebito in conto – ai fini dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche. Il D.M. 28 dicembre 2018 , riformulando l’art. 6, comma 2 , del D.M. 17 giugno 2014, dispone quanto segue: il pagamento dell’imposta relativa agli atti, ai documenti e ai registri emessi o utilizzati durante l’anno dovrà avvenire in un’unica soluzione entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio; l’imposta relativa alle

Continua a leggere
Torna in cima